Teatri… Apertura in corso: il debutto.

Logo arrotondato di Radio32

Sulla genesi del contenitore, ovvero la redazione che ospiterà tutti i contributi a Radio32.net, ho parlato qui.

Teatri, apertura in corso 1

In questo post invece vorrei dare degli imput, sviluppati poi sui vari canali della Radio. La trasmissione nasce inizialmente come summa di una serie di contributi e di fedd-back, come quelli di Katiuscia Torquati, Elisa Capo della Compagnia di teatro integrato Gli Imprevisti, (suggerita in redazione da Daniele Lauri e già ospite nella programmazione 2020 della Radio) e il Teatro Ghione, (Proposto in redazione da Egardo Reali), realtà culturale romana con la quale già Radio32 ha collaborato al tempo del #DisabilityPride2020 e nella stagione teatrale del 2020. Via via si sono poi concretizzati una serie di altri contatti, tra i quali quelli con Davide Enia, conosciuto durante il viaggio a Lampedusa, con l’ Associazione culturale Neon di Catania, per il quale ringrazio Eleonora Cannizaro, amica dai tempi universitari che ha condiviso con noi belle esperienze in ambito teatrale. Sonia inoltre ha recuperato un contatto lontanissimo nel tempo, con la danzatrice Luna Cenere, perchè ci è sembrato doveroso dare il punto di vista non solo di che fa ldrammaturgia e prosa, ma anche della danza, altra arte che nei teatri trova il naturale luogo di manifestazione al pubblico.

Teatri apertura in corso 2

Insomma, una redazione corale di questo programma, che non è stato solo merito nostro. Per questo ringraziamo Radio32 per il sostegno e l’ascolto, Roberto Dell’Aquila in primis per aver prestato la voce per la copertina, poi le redazioni di NVR,

I Cocciutissimi e, ovviamente, la nostra Redazione Madre, Accesso totale Maggiori feed-back e accompagnamenti li potete trovare a partire dai prossimi giorni sul

Sito della Radio sulla pagine FB, sul profilo Twitter e Instagram di Radio32.net.

Per riascoltare lo speciale realizzato con Sonia… 👇🏼

Teatri… apertura in corso! Trasmissione andata in onda su Radio32 il 27 marzo 2021 per la Giornata Mondiale del Teatro.

Sabato di attesa e spettacolo!

Grafica di Teatri, apertura in corso

Come accennato la settimana scorsa nel post sul vaccino eccomi ad un aggiornamento, ma sul sabato, non sul vaccino! Dal punto di vista degli effetti vaccinali nulla da segnalare. Se non fosse che il giorno stesso del vaccino siamo, del tutto casualmente e in assoluta buonafede da parte di tutti, incappati nel famigerato “contatto con il positivo”… Quindi siamo in una fase di attesa, conclamata la positività della persona anoi vicina, e il primo giorno d’aprile tampone molecolare. Per ora stiamo bene, anche troppo… Infatti non ci siamo fermati!

Con Radio32 durante la settimana abbiamo lavorato ad uno speciale per la Giornata mondiale del teatro dal titolo “Teatri… apertura in corso” e questo è lo spot realizzato per l’occasione…i

Teatri… apertura in corso

saremo in onda dalle ore 18:00, in compagnia di Eddi, Daniele e Katiuscia, per sentire le voci dal di dentro e capire come il mondo del teatro ha reagito al momento straordinario e come auspica la riapertura dei sipari.

La Musica.

Nel 1792 in questo giorno veniva inaugurato a Venezia il Teatro La Fenice. Ricostruito per due volte dopo due disastrosa incendi, Dei quali l’ultimo il 29 gennaio 1996, è ritornato ai fasti nel 2003. Ma per maggiori dettagli sulla sua storia potete visitare la sezione dedicata nel sito dello stesso teatro.

Storia

Oppure seguire questo contributo video.

Purtroppo ieri ci ha lasciato Ezio Bosso, Grande musicista e direttore d’orchestra venuto a conoscenza del grande pubblico perché negli ultimi anni della sua attività era gravemente ammalato di SLA, comparendo spesso in interviste televisive dove raccontava la sua disabilità, riscuotendo per questo molta simpatia e successo tra gli italiani, che hanno conosciuto la sua arte. Spesso si è raccontato come musicista, come disabile, ma anche nella relazione di musicista con disabilità. Mi sembrava doveroso ricordare il maestro e la fondazione del teatro in un unico post, perché questo luogo e quel personaggio rappresentano difatti la Musica. Dopo aver ascoltato in apertura una performance del maestro, vi invito a seguire un suo intervento durante un congresso, dove spiega l’inclusione attraverso la musica.

Ezio bosso era così, profondo sia nel fare musica che nel comunicare il suo pensiero. Una persona apprezzata da tutti, in particolare i suoi musicisti che gli hanno dedicato questo saluto molto commovente. Maestro, ci mancherai.